CAPPA A FLUSSO LAMINARE VERTICALE FLOW ACTIVA 

                             SCHEDA SINTETICA

La cappa è stata studiata per la protezione globale di operatore, prodotto e, dell'ambiente circostante

La cappa FLOW ACTIVA  è una cappa a flusso laminare verticale a parziale ricircolo (70% circa) dell’aria mediante filtro assoluto HEPA e parziale espulsione (30%) dell’aria trattata, con barriera d’aria protettiva per l’operatore attraverso immissione d’aria dall’apertura frontale, senza attraversamento del piano di lavoro, per non contaminare il prodotto.

CAMPI DI APPLICAZIONE

Colture cellulari di origine animale e vegetale.  Laboratori di microbiologia, virologia e biotecnologie. Ematologia. Controllo qualità nell’industria farmaceutica, cosmetica e alimentare. Assemblaggio di apparecchi elettronici ed ottici, industria in genere, università.

CONFORMITA - CERTIFICAZIONI

Cabine con zona di lavoro protetta da flusso laminare verticale sterile in classe ISO 5, versione da banco, idonee alla manipolazione di materiale biologico non patogeno o patogeno a basso rischio.

Costruita conforme alla norma EN 12469:2000 ed alle segmenti: 

  • 2006/42/CE Direttiva macchine 
  • 2014/30/UE Direttiva compatibilità elettromagnetica 
  • CEI EN 61010-1:2010  Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio
CARATTERISTICHE TECNICHE
Camera di lavoro in classe ISO 5 (norme UNI-EN 14644-1); Efficienza filtri HEPA H14: > 99,995% MPPS secondo la norma EN 1822; Velocità media LAF: parametro di fabbrica 0,40 m/sec. (regolabile da m/s 0,25 a 0,50)
Velocità media barriera: > 0,40 m/sec.;
Potenza nominale: 450 W (mod. 90); 480 W (mod. 120); 500 W (mod. 150); 700 W (mod. 180)
Portata aria espulsa: da 300 m3/h min - a 600 m3/h max (in base al modello)
Lampada: LED - Intensità luminosa area lavoro: > 800 lux
Rumorosità: < 60 dBA
Alimentazione elettrica: 230 V / 50-60 Hz
 
COSTRUZIONE MECCANICA/TECNICA
Carpenteria esterna in lamiera verniciata a polvere poliepossidica.
Doppio fondale di aspirazione (pannello interno in acciaio inox AISI 304 finitura “Scotch Brite”). Finestratura laterale in vetro, spessore 4 mm con apposita guarnizione
Vetro frontale temperato, apribile a bascula per 90°. Altezza apertura frontale in posizione lavoro: 200 mm  
Piano di lavoro forellinato in acciaio inox, composto da segmenti facilmente estraibili per sterilizzazione.
Tastiera a membrana (soft touch) a protezione antistatica. Prese per DOP test sul flusso di mandata e sull’exhaust.
Regolazione automatica della velocità dell’aria di downflow.
Scheda elettronica in unico pezzo controllata da moderno microprocessore.
É possibile mediante collare ∅ 250 mm (opzionale) canalizzare all’esterno l’aria espulsa, con trasformazione da classe II tipo A a tipo B3 necessita di aggiunta di secondo ventilatore interno in exhaust. Autoriavviamento della apparecchiatura in caso di black out elettrico.
 
DOTAZIONE ELETTRONICA
Interruttore generale a tasto O/I luminoso. Display digitale con lettura in tempo reale della velocità del flusso laminare verticale e della barriera frontale, espressa in metri/sec. Pulsante di emergenza con possibilità di aumentare la velocità del flusso d’aria in espulsione e sul piano di lavoro  per aumento indiretto della barriera di protezione operatore. Tasti di azionamento elettrovalvola di sicurezza su rubinetto gas
(opzionale), motoventilatore, lampade LED e UVC, presa elettrica 230V interna.
Contaore elettronico digitale di funzionamento generale. Contaore elettronico digitale di funzionamento lampada UV-C (se installata).
Timer di funzionamento lampada UV-C a countdown impostabile dal cliente con autospegnimento a fine ciclo (da 1 a 999 min).
Allarmi acustici e visivi per:
cristallo frontale in posizione non corretta;
anomalie al downflow e/o all’exhaust (barriera frontale) dovute ad intasamento dei filtri e/o funzionamento difettoso dei motoventilatori;
autoavviamento avvenuto (tramite LED lampeggiante). Preallarmi visivi con segnalazione su display di necessità
di prossima sostituzione per: fine lampada UV (appare dopo 1900 ore di funzionamento lampada); raggiunto limite di utilizzo dei filtri installati
(appare dopo 3900 ore di funzionamento motoventilatori).

 

SCARICA LA SCHEDA QUI:

FLOW ACTIVA VF.pdf (2389728)