GP FLOW

Macchina semplice e di dimensioni ridotte, pensata per spazi ristretti e creata per la protezione del prodotto, dell’operatore e dell’ambiente, la cappa GP FLOW permette di rimuovere direttamente alla fonte gli inquinanti, grazie al flusso laminare verticale sul piano di lavoro di aria sterile. Il flusso laminare è generato da due motoventilatori radiali interni, comandati dall’operatore, il quale può variare a suo piacimento la velocità tramite l’interruttore luminoso e il variatore di comando posti sulla tastiera.
Per la sua costruzione, non è chiaramente una cappa Biohazard ma pur sempre una piccola cappa a flusso laminare verticale adatta alla manipolazione di sostanze a basso rischio biologico. L’aria decontaminata dal filtro assoluto di downflow scende con flusso laminare sull’area di lavoro, ne attraversa il piano, si miscela con l’aria esterna, che entra nella cabina attraverso l’apertura frontale, nella zona anteriore del piano di lavoro. L’aria contaminata viene aspirata dai motoventilatori posti nella parte superiore della cabina e per circa il 70% viene nuovamente inviata nella zona di lavoro dopo filtrazione assoluta mentre il restante 30% viene o semplicemente espulso all’esterno (nel modello GP Flow Standard), oppure espluso previa filtrazione assoluta con filtri H14 (nei modelli Plus e GP_H standard). La quantità di aria espulsa viene reintegrata con una uguale quantità di aria ambiente aspirata attraverso l’apertura frontale, generando una barriera di protezione dell’operatore.

Caratteristiche tecniche

Carpenteria esterna: in lamiera d’acciaio al carbonio, spessore 10/10, verniciatura a polvere epossidica (inalterabilità nel tempo, resistenza chimica).
Camera di lavoro: - Fondale posteriore:in acciaio inox AISI 304 finitura satinata scotch-brite, può ospitare prese elettriche e/o rubinetti gas (opzionali) - Pareti laterali: in vetro (spessore 4 mm) - Pannello frontale: in vetro temperato (spessore 5 mm), apribile a saliscendi scorrevole manualmente in verticale, posizionabile dal cliente a qualunque altezza 

Piano di lavoro: in acciaio inox AISI 304 forellato ed aspirato dal basso, diviso in due segmenti asportabili per pulizia
Motoventilatori: n° 2 motoventilatori radiali interni (grado di protezione elettrica IP44) con ripartizione dell’aria 70% in downflow e 30% in exhaust

° Modelli Standard: regolazione manuale dell’aspirazione
° Modelli Plus: regolazione automatica dell’aspirazione 

Velocità media LAF: 0,40 m/s 
Velocità media barriera: 0,40 m/s modificabile dall’utente
Filtri: assoluti HEPA in classe H14 secondo EN 1822 (efficienza 99,995% MPPS)
Rumorosità: < 58 dBA
Dimensioni utili: 690 x 500 x 400 mm (L x P x H)
Dimensioni esterne: 700 x 550 x 700 mm (L x P x H)
Alimentazione: 220/240 V – 50 Hz 
Peso: Kg 50 ca

CARATTERISTICHE TECNICHE AGGIUNTIVE SOLO DEI MODELLI "PLUS":

Illuminazione: > 700 lux con lampada fluorescente da 13 W 
Possibilità di canalizzazione all'esterno dell'aria espulsa dal locale di installazione mediante collare con flangia diam. 150 mm (opzionale), motore aspiratore escluso  
Display digitale con lettura in tempo reale della velocità dell’aria sull’apertura frontale (in m/sec)  
Timer di funzionamento lampada UV a countdown impostabile dal cliente con autospegnimento a fine ciclo
Scheda elettronica comandata e controllata da microprocessore di nuova generazione, con display alfanumerico
Regolazione automatica della velocità dell’aria frontale in grado di compensare:

- in modo continuo le variazioni di apertura del vetro frontale
- il progressivo intasamento dei filtri assoluti
- la presenza dell’operatore di fronte alla cabina riducendo le turbolenze nelle zone di lavoro

Contaore digitale di funzionamento motori
Quadro di comando con tastiera soft-touch in policarbonato e una scheda elettronica di alta tecnologia con le seguenti funzioni: - interruttore generale 0/1 luminoso - allarmi sonoro e visivo su display per: - velocità insufficiente - superamento periodo massimo per la sostituzione dei filtri (resettabile) - superamento periodo massimo per la sostituzione della lampada UVC, se installata (resettabile). - pulsanti per:

- azionamento motoventilatori - accensione lampada fluorescente - accensione lampada germicida UVC - alimentazione presa elettrica interna (eventualmente presente)

CONFORMITA'

Le cappe sono costruita in conformità a:

ISO 5 (ex Federal Standard 209D)
Normativa Europea EN 1822
Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI 66.5)
Norme CEI 62.25 per apparecchi classe I, installazione fissa
Normativa UNI-CIG

 

GALLERIA

Oggetti: 1 - 5 di 6
1 | 2 >>